Finanziamenti UE

 

In questa pagina sono riportati tutti gli inviti a presentare proposte pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea e la maggior parte di quelli non pubblicati.

 

Agricoltura e sviluppo rurale e pesca

Al momento non ci sono bandi in questo settore

Top

Ambiente ed energia

LIFE 2014-2020
Anticipazione dell’invito a presentare proposte 2016, la cui uscita è prevista il 19 maggio. Il programma è suddiviso nei due sottoprogrammi Ambiente e Azione per il clima. Il sottoprogramma “Ambiente” prevede il finanziamento di progetti nei tre settori già interessati nel passato: Ambiente e uso efficiente delle risorse; Natura e biodiversità; Governance e informazione in materia ambientale (75% del budget). Nel sottoprogramma “Azione per il clima” potranno essere presentati progetti nei settori Mitigazione dei cambiamenti climatici; Adattamento ai cambiamenti climatici; Governance e informazione in materia di clima (25% del budget). Maggiori informazioni all’indirizzo http://ec.europa.eu/environment/life/funding/life.htm
Scadenze provvisorie 2016:
7 settembre (progetti tradizionali / Clima)
12 settembre (progetti tradizionali / Uso efficiente delle risorse)
15 settembre (progetti tradizionali / Natura e biodiversità)
20 settembre (progetti preparatori / Ambiente)
20 settembre (assistenza tecnica ai progetti integrati / Ambiente e Clima)
26 settembre (progetti integrati / Ambiente e Clima)

  

  Top

Amministrazione pubblica

HERCULE III - Formazione e studi in campo giuridico 
Invito a presentare proposte 2016. Il programma Hercule III ha l’obiettivo generale di proteggere gli interessi finanziari dell’Unione, incrementando così la competitività dell’economia dell’Unione e garantendo la protezione del denaro dei contribuenti. Nell’ambito del presente invito sono ammissibili le seguenti azioni: sviluppo di attività di ricerca emblematiche compresi gli studi di diritto comparato; miglioramento della cooperazione tra professionisti e accademici (mediante azioni quali conferenze, seminari e workshop) compresa l’organizzazione della riunione annuale dei presidenti delle associazioni per il diritto penale europeo e per la tutela degli interessi finanziari dell’UE; sensibilizzazione di giudici, magistrati e altri professionisti del settore legale alla tutela degli interessi finanziari dell’Unione, anche mediante la pubblicazione delle conoscenze scientifiche in materia di tutela degli interessi finanziari dell’Unione. Le azioni possono essere realizzate mediante l’organizzazione di studi di diritto comparato, conferenze, seminari, workshop, pubblicazioni periodiche ecc. Maggiori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo http://ec.europa.eu/anti_fraud/policy/hercule/index_en.htm
Scadenza: 16 giugno 2016
GUUE C148 del 27 aprile 2016

HERCULE III – Formazione antifrode
Invito a presentare proposte 2016. Il programma Hercule III ha l’obiettivo generale di proteggere gli interessi finanziari dell’Unione, incrementando così la competitività dell’economia dell’Unione e garantendo la protezione del denaro dei contribuenti. La Commissione (OLAF) intende concedere sovvenzioni per azioni che abbiano come obiettivo: scambio di esperienze e di migliori pratiche tra le autorità competenti dei paesi partecipanti, inclusi i servizi di contrasto specializzati, e tra i rappresentanti di organizzazioni internazionali; diffusione delle conoscenze, in particolare sulle migliori modalità di individuazione del rischio a scopo investigativo. Maggiori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo http://ec.europa.eu/anti_fraud/policy/hercule/index_en.htm Scadenza: 23 giugno 2016
GUUE C148 del 27 aprile 2016

HERCULE III - Assistenza tecnica alla lotta contro le frodi nell’Unione europea
Invito a presentare proposte 2016 per le seguenti azioni: acquisto e manutenzione di strumenti e metodi investigativi, compresa la formazione specializzata necessaria per l’utilizzo di tali strumenti; acquisto e manutenzione di dispositivi (scanner) e di animali necessari per le ispezioni di container, autocarri, vagoni ferroviari e veicoli alle frontiere interne ed esterne dell’Unione per l’individuazione di merci contrabbandate e contraffatte; acquisto, manutenzione e interconnessione di sistemi per il riconoscimento dei numeri di targa dei veicoli (sistemi automatizzati di riconoscimento delle targhe — ANPRS) o dei codici dei container; acquisito di servizi a sostegno della capacità degli Stati membri di immagazzinare e distruggere le sigarette e il tabacco confiscati. Maggiori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo http://ec.europa.eu/anti_fraud/index_it.htm
Scadenza: 9 giugno 2016
GUUE C148 del 27 aprile 2016
 

Top

Cooperazione con Paesi terzi

Iniziativa Volontari dell’Unione per l’aiuto umanitario
Invito a presentare proposte EACEA 14/2016 per progetti di mobilitazione per Volontari senior e junior dell’Unione europea per l’aiuto umanitario a sostegno e integrazione degli aiuti umanitari nel campo della riduzione del rischio di catastrofi, della preparazione in caso di catastrofi e del collegamento tra le attività di soccorso, riabilitazione e sviluppo in Paesi terzi, basati sulle esigenze individuate. Questo include la selezione, il reclutamento e la preparazione dei volontari dell’Unione europea per l’aiuto umanitario e le attività di comunicazione nel rispetto del piano di comunicazione dell’iniziativa Volontari dell’Unione per l’aiuto umanitario. Maggiori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo https://eacea.ec.europa.eu/eu-aid-volunteers/funding_en
Scadenza: 1° settembre 2016 (per il 2° ciclo)
GUUE C101 del 17 marzo 2016

 

 

Top

Cultura, Audiovisivi, Turismo e Sport

Europa per i cittadini 2014-2020
Il Programma "Europa per i cittadini" sostiene progetti finalizzati alla costruzione di un'Europa più tangibile per i suoi cittadini; allo sviluppo di un'identità europea unitaria fondata su comuni esperienze storiche e culturali; alla creazione di un senso di appartenenza all'Unione Europea; allo scambio di esperienze fra cittadini di diverse aree geografiche, al fine di contribuire al dialogo interculturale e alla reciproca conoscenza. Il programma si articola nelle sezioni “Memoria europea attiva”, “Impegno democratico e partecipazione civica” e di una sezione trasversale “Azione orizzontale di valorizzazione”. Sono state pubblicate, per ogni sezione, le priorità per il 2016 valide anche fino al 2020 nonchè quelle specifiche (e non obbligatorie) anno per anni. Ulteriori informazioni e modulistica sono disponibili agli indirizzi http://www.europacittadini.it/index.php?it/1/home e http://eacea.ec.europa.eu/europe-for-citizens_en
Scadenza: 1 settembre 2016 (Città gemellate; Reti di città)
 

Europa creativa (2014-2020) – Sottoprogramma CULTURA
Inviti a presentare proposte nell’ambito del sottoprogramma Cultura di “Europa creativa”, il nuovo programma quadro per il sostegno ai settori culturali e creativi europei. Il sottoprogramma Cultura sostiene le organizzazioni culturali e creative aiutandole ad operare a livello transnazionale ed a promuovere la circolazione transnazionale delle opere culturali e sostiene la mobilità degli operatori culturali. Aiuta ad avviare progetti di dimensione europea e a condividere contenuti culturali oltre i confini nazionali ed europei. Finanzia progetti di cooperazione, traduzioni letterarie, reti e piattaforme. Ulteriori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo  http://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/funding_en

Progetti di traduzione letteraria. Invito a presentare proposte EACEA 13/2016
Scadenza: 27 aprile 2016

Supporto all'integrazione dei rifugiati in Europa. Invito a presentare proposte EACEA 12/2016.
Scadenza: 28 aprile 2016
 

Europa creativa (2014-2020) – Sottoprogramma MEDIA
Inviti a presentare proposte nell’ambito del sottoprogramma MEDIA di “Europa creativa”, il nuovo programma quadro per il sostegno ai settori culturali e creativi europei. Il sottoprogramma MEDIA supporta finanziariamente le industrie cinematografiche e audiovisive dell'UE nello sviluppo, distribuzione e promozione del loro lavoro. Aiuta ad avviare progetti di dimensione europea e ad incrementare l’utilizzo delle nuove tecnologie; consente ai film europei e alle opere audiovisive di trovare mercati oltre i confini nazionali ed europei; finanzia programmi di formazione e di sviluppo. Ulteriori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo http://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/funding_en

Sostegno alla distribuzione di film europei non nazionali – Sistema "Cinema Automatic". Invito a presentare proposte EACEA/09/2016.
Scadenza: 1 agosto 2017 (reinvestimenti)

Sostegno alla distribuzione di film europei non nazionali – Sistema "Cinema Automatic". Invito a presentare proposte EACEA/27/2014.
Scadenza: 2 agosto 2016 (Reinvestimenti)
          
Distribuzione di film europei non nazionali – Sostegno agli agenti di vendita. Invito a presentare proposte EACEA 07/2015.
Scadenze: 1° marzo 2017 (Reinvestimento)

Sostegno alla programmazione televisiva di opere audiovisive europee. Invito a presentare proposte EACEA 21/2015.
Scadenza: 26 maggio 2016

Sostegno alla distribuzione transnazionale di film europei – Programma "Cinema Selective". Invito a presentare proposte EACEA 13/2015.
Scadenza: 14 giugno 2016

 

    

Top

 

 Formazione e misure per l'occupazione

Al momento non ci sono bandi in questo settore


 

Top

Istruzione

Erasmus+ - Azione chiave 3
Invito a presentare proposte EACEA/05/2016 nell’ambito dell’azione azione 3: Sostegno alle riforme delle politiche, inclusione sociale attraverso istruzione, formazione e gioventù. L’invito è finalizzato a sostenere progetti che abbiano prevalentemente uno dei seguenti obiettivi: prevenire la radicalizzazione violenta e promuovere i valori democratici, i diritti fondamentali, la comprensione interculturale e la cittadinanza attiva; promuovere l’inclusione degli studenti svantaggiati, comprese le persone provenienti da un contesto migratorio. Ulteriori informazioni e modulistica sono reperibili all’indirizzo https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/funding/key-action-3-initiatives-for-policy-innovation-social-inclusion-through-education-training-and-youth_en Scadenza: 30 maggio 2016
GUUE C99 del 15 marzo 2016
 

Programma di mobilità accademica intra-africana
Invito a presentare proposte EACEA/07/2016. L’obiettivo generale del programma è promuovere lo sviluppo sostenibile e contribuire a ridurre la povertà aumentando la disponibilità in Africa di manodopera professionale di alto livello formata e qualificata. Il progetto prevede l’organizzazione di iniziative di mobilità di studenti e personale universitario nell’ambito di programmi di elevata qualità a livello di master e dottorato nonché l’erogazione di servizi di istruzione/formazione e altri servizi a studenti stranieri, oltre a incarichi di insegnamento/formazione e ricerca e altri servizi a personale proveniente dai paesi coinvolti nel progetto. La mobilità deve avere luogo in uno dei paesi ammissibili che rientrano nel presente invito a presentare proposte. . Il partenariato deve essere costituito da minimo quattro e massimo sei istituti di istruzione superiore (IIS) africani in qualità di partner (compreso il richiedente) e da un partner tecnico dell’Unione europea. Ulteriori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo https://eacea.ec.europa.eu/intra-africa/funding/intra-africa-academic-mobility-scheme-2016_en
Scadenza: 15 giugno 2016
GUUE C92 del 9 marzo 2016
  

Programma Erasmus+ - Azione chiave 3
Nell’ambito dell’azione chiave 3: Sostegno alle riforme delle politiche – iniziative per l’innovazione delle politiche, la Commissione europea pubblica l’invito a presentare proposte EACEA/34/2015 per sperimentazioni di politiche europee nel campo dell’istruzione, della formazione e della gioventù condotte da autorità pubbliche di alto livello. Obiettivo generale dell’invito è promuovere il miglioramento dell’efficacia ed efficienza dei sistemi di istruzione e formazione e delle politiche per i giovani attraverso la raccolta e la valutazione di elementi di prova riguardanti l’impatto sistemico di misure politiche innovative. L’invito richiede il coinvolgimento di autorità pubbliche di alto livello dei paesi ammissibili e l’impiego di metodi di valutazione validi e ampiamente riconosciuti basati su prove sul campo (sperimentazione). Ulteriori informazioni e modulistica sono reperibili all’indirizzo https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/funding/key-action-3-initiatives-for-policy-innovation-european-policy-experimentation-eacea-342015_en
Scadenze: 14 aprile 2016, proposte preliminari 
                  13 ottobre 2016, proposte complete
GUUE C415 del 15 dicembre 2015

Erasmus+ (2014-2020)
Invito a presentare proposte 2016 EAC/A04/2015 nell’ambito del programma per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport finalizzato a promuovere le competenze, l'occupabilità, il rinnovamento dei sistemi d'istruzione e di formazione. Il programma comprende anche una linea di bilancio specifica per lo sport con l’obiettivo di contribuire a sviluppare la dimensione europea dello sport, sostenere progetti transnazionali di organizzazioni attive nello sport di base, promuovendo ad esempio la buona governance, l'inclusione sociale, le carriere duplici e l'attività fisica per tutti. Erasmus+ è destinato a studenti, insegnanti, apprendisti, a chi opera nello sport di base, nel volontariato e agli animatori giovanili. Ulteriori informazioni e modulistica sono disponibili al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/discover/guide/index_en.htm
GUUE C347 del 20 ottobre 2015
rettifica GUUE C350 del 22 ottobre 2015
Scadenze
Azione chiave 1 - Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento
Mobilità individuale nel settore della gioventù                                       4 ottobre 2016

Azione chiave 2 - Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone prassi
Partenariati strategici nel settore della gioventù                                   4 ottobre 2016
Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù                        1 luglio 2016

Azione chiave 3 - Sostegno alle riforme delle politiche
Incontro tra giovani e decisori politici nel settore della gioventù            4 ottobre 2016

 

 

Top

Piccole e medie imprese

COSME 2014-2020
Invito a presentare proposte COS-EarlyWarningEU-201 6/04/01 per la creazione di una rete europea che fornirà servizi di preallarme, prevenzione e supporto di qualità alle imprese in difficoltà, nei paesi in cui non esistono tali sistemi o sono solo in parte coperti. La rete sarà incaricata di organizzare lo sviluppo e l'attuazione dei servizi di supporto per le aziende e società in difficoltà e per gli imprenditori onesti falliti in gara per una seconda opportunità. In Europa, quasi il 50% delle imprese non sopravvive ai primi 5 anni della loro esistenza, mentre ogni anno una media di 200.000 aziende fallisce, con conseguente perdita di posti di lavoro diretti di 1,7 milioni di persone. È essenziale disporre di leggi moderne e procedure efficaci per aiutare le aziende, che hanno sufficiente sostanza economica, per superare le difficoltà finanziarie e garantire agli imprenditori una "seconda possibilità". Ulteriori informazioni e modulistica all’indirizzo: https://ec.europa.eu/easme/en/european-network-early-warning-and-support-enterprises-and-second-starters
Scadenza: 31 maggio 2016

    

Top

Politica sociale, sanitaria e pari opportunità

Programma EaSI – Asse Progress
Invito a presentare proposte VP/2016/007 per azioni volte ad incrementare la domanda e l’offerta nel mercato della finanza per l’impresa sociale. Obiettivo del bando è favorire azioni volte a contribuire allo sviluppo di un mercato finanziario consentendo alle aziende sociali di ottenere finanziamenti a fondo perduto per lo sviluppo e aumentare in proporzione il loro modello di business innovativo. Al fine di tenere conto della varietà di situazioni di mercato finanza sociale, il bando offre diversi settori di intervento. 1) creazione di partenariati di finanza sociale; 2) creazione di meccanismi e strumenti di finanza sociale; 3) promozione di strumenti di finanza ibrida per le imprese sociali; 4) sviluppo di assistenza alla “investment readiness” delle imprese sociali; 5) creazione di una piattaforma di livello europeo per rafforzare la capacità delle organizzazioni di supporto alle imprese sociali. Ulteriori informazioni e modulistica all’indirizzo http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=629&langId=en&callId=482&furtherCalls=yes
Scadenza: 13 giugno 2016
 

Terzo programma d’azione dell’Unione in materia di salute (2014-2020)
Invito a presentare candidature 2016 per l’aggiudicazione di un contributo finanziario ad azioni specifiche sotto forma di sovvenzioni di progetti. Il programma riguarda la promozione della salute in Europa, incoraggiando la cooperazione tra gli Stati membri per migliorare le politiche sanitarie a vantaggio dei cittadini, e mira a sostenere e integrare le iniziative sanitarie messe in atto dagli Stati membri. Saranno prese in considerazione per un finanziamento soltanto le proposte corrispondenti direttamente alla tematica e alla descrizione contenute nel programma di lavoro annuale. Ulteriori informazioni e modulistica all’indirizzo http://ec.europa.eu/chafea/
Scadenza: 2 giugno 2016
GUUE C84 del 4 marzo 2016
 

Diritti, eguaglianza e cittadinanza
Invito a presentare proposte JUST/2015/RGEN/AG/ROLE per progetti transnazionali per promuovere le buone pratiche sui ruoli di genere e per superare gli stereotipi nell’istruzione, nella formazione e nei luoghi di lavoro. Il bando intende contribuire alla promozione della parità tra donne e uomini nell’istruzione, nella formazione e nel mercato del lavoro. I progetti dovrebbero mirare a cambiare gli atteggiamenti, i comportamenti e le pratiche che ostacolano il progresso verso l'uguaglianza e limitano il potenziale di donne, uomini, ragazze e ragazzi e dovrebbero contribuire a superare la segregazione di genere nell’istruzione e nell’occupazione. Ulteriori informazioni e modulistica all’indirizzo
http://ec.europa.eu/justice/grants1/calls/2015_action_grants/just_2015_rgen_ag_role_en.htm
Scadenza: 27 maggio 2016
 
 

 

Top

Ricerca e sviluppo tecnologico

Iniziativa Tecnologica Congiunta sulle bio-industrie - Orizzonte 2020
Invito a presentare proposte H2020-BBI-JTI-2016 nell’ambito del programma di lavoro 2016 del partenariato pubblico privato per le bioindustrie. L’Iniziativa Tecnologica Congiunta sulle bio-industrie (Bio-Based Industries Joint Technology Initiative– BBI JTI) è un partenariato pubblico-privato (PPP) promosso dalla Commissione europea all’interno della Strategia Europa 2020 per la Bio-Economia, per accelerare la creazione di una bio-industria Ue solida e competitiva, che possa contribuire anche agli obiettivi di Horizon 2020. L'obiettivo generale è di attuare un programma di ricerca e innovazione in Europa che valuterà la disponibilità di risorse biologiche rinnovabili che possano essere utilizzate per la produzione di materiali bio-based. Maggiori informazioni e modulistica all’indirizzo http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/calls/h2020-bbi-jti-2016.html#c,topics=callIdentifier/t/H2020-BBI-JTI-2016/1/1/1/default-group&callStatus/t/Forthcoming/1/1/0/default-group&callStatus/t/Open/1/1/0/default-group&callStatus/t/Closed/1/1/0/default-group&+identifier/desc
Scadenza: 8 settembre 2016
GUUE C137 del 19 aprile 2016
 

Programma di lavoro per l’ECSEL Joint Undertaking 
La Commissione europea ha pubblicato nell’ambito di HORIZON 2020 e, in particolare, dell’iniziativa ECSEL “Electronic Components and Systems for European Leadership”, due inviti a presentare proposte per il finanziamento di progetti di ricerca nel campo dei sistemi e componenti elettronici (ECSEL Joint Undertaking). I bandi supporteranno due tipologie di azione: H2020-ECSEL-2016-1-RIA-two-stage, azioni di ricerca e innovazione e H2020-ECSEL-2016-2-IA-two-stage, azioni di innovazione. Maggiori informazioni e modulistica sono disponibili agli indirizzi Internet: http://ec.europa.eu/research/participants/portal (funding opportunities - calls) e http://ecsel.eu/web/calls/CALLS_2016.php
Scadenza: 24 maggio 2016 (Project Outline stage)
                  20 settembre 2016 (Full Project Proposal stage)
GUUE C84 del 4 marzo 2016
 

Orizzonte 2020
L’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) pubblica l’invito EIT-KICS-2016 a presentare proposte concernenti le comunità della conoscenza e dell’innovazione (CCI) nell’ambito del programma in oggetto. L’invito riguarda i seguenti ambiti prioritari: «EIT Food» (Alimentazione per il futuro – Una catena di approvvigionamento sostenibile dalle risorse al consumatore) ed «EIT Manufacturing» (Industria manifatturiera a valore aggiunto). Maggiori informazioni e modulistica http://eit.europa.eu/collaborate/2016-call-for-kics
Scadenza: 14 luglio 2016
GUUE C11 del 14 gennaio 2016

Orizzonte 2020: programma quadro di ricerca e innovazione
Inviti a presentare proposte nell’ambito del programma Orizzonte 2020, priorità Scienza di eccellenza. Questa priorità intende elevare il livello di eccellenza della base scientifica europea e garantire una produzione costante di ricerca di livello mondiale per assicurare la competitività dell'Europa a lungo termine. Sosterrà le idee migliori, svilupperà i talenti in Europa, darà ai ricercatori accesso ad infrastrutture di ricerca prioritarie e farà dell'Europa un luogo attraente per i migliori ricercatori del mondo. Informazioni generali sul programma Orizzonte 2020 http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/home.html
GUUE C361 A del 11 dicembre 2013
Per vedere gli inviti a presentare proposte in questa priorità
http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/newsroom/548/506

Orizzonte 2020: programma quadro di ricerca e innovazione
Inviti a presentare proposte nell’ambito del programma Orizzonte 2020, priorità Leadership industriale. Questa priorità intende fare dell'Europa un luogo più attraente per investire nella ricerca e nell'innovazione (compresa l'innovazione ecologica), promuovendo attività strutturate dalle aziende. Porterà grandi investimenti in tecnologie industriali essenziali, incentiverà il potenziale di crescita delle aziende europee fornendo loro livelli adeguati di finanziamento e aiuterà le PMI innovative a trasformarsi in imprese leader a livello mondiale. Informazioni generali sul programma Orizzonte 2020 http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/home.html
GUUE C361 A del 11 dicembre 2013
Per vedere gli inviti a presentare proposte in questa priorità
http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/newsroom/548/501

Orizzonte 2020: programma quadro di ricerca e innovazione
Inviti a presentare proposte nell’ambito del programma Orizzonte 2020, priorità Sfide della società. intende affrontare i principali problemi comuni a tutti gli europei: sanità, evoluzione demografica e benessere; sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marittima e bioeconomia; energia sicura, pulita ed efficiente; trasporti intelligenti, verdi ed integrati; interventi per il clima, efficienza delle risorse e materie prime; società inclusive, innovative e sicure. Informazioni generali sul programma Orizzonte 2020 http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/home.html
GUUE C361 A del 11 dicembre 2013
Per vedere gli inviti a presentare proposte in questa priorità
http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/newsroom/548/496
 

  

Top

 

Sviluppo regionale, trasporti e comunicazione

Meccanismo per collegare l'Europa 2014-2020
La Commissione europea pubblica quattro inviti a presentare proposte al fine di concedere sovvenzioni a progetti in conformità alle priorità e agli obiettivi definiti nel programma di lavoro per il 2015 in materia di reti transeuropee di telecomunicazione nel quadro del meccanismo per collegare l’Europa (Connecting Europe Facility, CEF) per il periodo 2014-2020. Gli inviti sono: CEF-TC-2016-2: Emissione elettronica di documenti — eDelivery; CEF-TC-2016-2: Fatturazione elettronica — eInvoicing; CEF-TC-2016-2: Servizi generici — dati pubblici aperti; CEF-TC-2016-2: Servizi generici — Internet più sicuro. Ulteriori informazioni e modulistica all’indirizzo https://ec.europa.eu/inea/en/connecting-europe-facility/cef-telecom/appl...
Scadenza: 15 settembre 2016
GUUE C171 del 12 maggio 2016
 

Central Europe
2° invito a presentare proposte 2016 nell’ambito del Programma di Cooperazione transnazionale europea Interreg Central Europe. Obiettivo del programma è promuovere lo sviluppo economico, ambientale e sociale nell’Europa Centrale, mediante l’attuazione di progetti di cooperazione transnazionale che valorizzino azioni di successo. Il bando è aperto su tutte e quattro le priorità di cui si compone: 1. cooperare nell’innovazione per rendere più competitiva l’area Central Europe; 2. cooperare nelle strategie finalizzate a ridurre le emissioni di carbonio nell’area Central Europe; 3. cooperare nelle risorse naturali e culturali per una crescita sostenibile nell’area Central Europe; 4. cooperare nei trasporti per una migliore connettività nell’area Central Europe. Ulteriori informazioni e modulistica sono disponibili all’indirizzo http://www.interreg-central.eu/Content.Node/news/Second_call.html
Scadenze: 23 giugno 2016

Spazio Alpino 2014-2020 
Seconda call del programma transnazionale di “Cooperazione Territoriale Europea”. La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali sarà 8 aprile 2016. Gli obiettivi del programma sono promuovere uno sviluppo regionale sostenibile nella regione alpina, contribuire alla strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e fornire alle parti interessate un contesto operativo per sviluppare, testare, implementare e coordinare nuove idee. Maggiori informazioni e modulistica all’indirizzo http://www.alpine-space.eu/project-application/project-submission/open-calls-for-project-proposals
Scadenze: 8 aprile 2016 (manifestazione di interesse)
                   5 agosto 2016 (presentazione delle Application form per i progetti ammessi)
 

 

 

Top

 

Altri bandi

Progetto pilota sulla ricerca nella difesa 
L’Agenzia europea per la difesa (AED) invita a presentare proposte per un progetto pilota sulla ricerca nel campo della difesa. L'obiettivo è quello di sviluppare una proposta che promuova la cooperazione nella ricerca tra gli attori sulla ricerca nella difesa negli Stati membri dell'Unione europea; rafforzi la competitività dell'industria della difesa; alzi il livello di difesa della capacità tecnologica e industriale per le forze armate. Il presente invito ha l’obiettivo di richiedere proposte che affrontino le seguenti questioni: PP-15-INR-01: sciame eterogeneo privo di equipaggio di piatteforme di sensori; PP-15-STAN-CERT-01: standardizzazione di sistemi aerei di pilotaggio remoto (RPAS) «detect and avoid» (DAA - rilevamento ed elusione di altri segnali); PP-15-INR-02: navigazione all’interno di edifici per guerriglia urbana (soggetto a disponibilità di fondi). Maggiori informazioni e modulistica all’indirizzo https://www.eda.europa.eu/procurement-gateway/opportunites/eda-procurement/procurement-view/call-for-proposal-for-the-pilot-project-on-defence-research
Scadenza: 23 giugno 2016
GUUE C108 del 23 marzo 2016
rettifica GUUE C182 del 20 maggio 2016

 

Top

 

 


 

 

 aggiornato al 23 maggio 2016