Progetto di rete 2022

L’Anno europeo dei giovani: un futuro più verde, più digitale e più inclusivo

  • Promuovere il senso di appartenenza dei giovani al progetto europeo, garantendo la loro inclusione nella società, attraverso spazi partecipativi di dibattito e riflessione che consentano l’approfondimento di tematiche di stringente attualità e di interesse per le giovani generazioni

  • Permettere ai giovani e ai cittadini di approfondire uno o più aspetti suggeriti dal tema del progetto, così come delineati dalla Conferenza sul futuro dell’Europa (salute; la lotta ai cambiamenti climatici e ai problemi ambientali; un’economia alservizio delle persone, l'equità sociale e l'uguaglianza; la trasformazione digitale dell'Europa; la promozione dei valori europei; il rafforzamento della voce dell’UE nel mondo; il consolidamento della democrazia europee) e dagli obiettivi europei per la gioventù, quali: la parità di genere, la creazione di società inclusive, l’accesso a un’informazione affidabile che sappia sostenere la capacità critica dei giovani, la salute mentale e la promozione del benessere, garantire un mercato del lavoro accessibile e un’occupazione di qualità per tutti, migliorare le forme di apprendimento affinchérendano i giovani idonei ad affrontare le sfide di una società in continua evoluzione, creare spazi di partecipazione democratica, costruire un’Europa verde e sostenibile e promuovere l’accesso alle organizzazioni giovanili e ai programmi europei, costruendo una società basata su valori e identità europei. Ogni CDE potrà privilegiare la prospettiva che meglio si adatta ai propri target di riferimento, scegliendo uno o più temi di proprio interesse, promuovendo ove possibile sinergie e iniziative in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, l'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo, le altre Reti della Commissione europea in Italia, gli uffici delle strutture ospitanti, gli enti pubblici, le imprese, le organizzazioni giovanili e le associazioni di volontariato, per favorire un dibattito efficace sul pianeta giovani, basato sulla partecipazione attiva e la condivisione delle informazioni;

  • Privilegiare un approccio inclusivo e un’attiva partecipazione dei giovani e dei cittadini negli eventi organizzati dai CDE anche attraverso, eventi culturali, campagne promozionali, laboratori didattici, condivisione di esperienze e buone pratiche e diffusione di informazioni sulle politiche e le opportunità che l'Unione europea mette in campo per la gioventù.

Per ulteriori informazioni contattare il Coordinatore nazionale della rete Francesco Garza cde@unimi.it o la  Vice coordinatore Maria Adelaide Ranchino adelaide.ranchino@cnr.it

 

DOCUMENTI UTILI

Identificazione finanziaria -  Soggetto di diritto (persona fisica) Soggetto di diritto (Società privata) Soggetto di diritto (Ente pubblico) - Relazione finale - Scheda di adesione

Calendario delle iniziative